Come apparecchiare la tavola a Natale

albero natale

Apparecchiare la tavola per il pranzo natalizio può diventare più difficile della preparazione del menu. Ecco allora qualche pratico consiglio per renderci la giornata meno faticosa. Natale fa rima con rosso e la tovaglia potrebbe sposare questa teoria, se la gradite (se invece amate particolarmente qualche altro colore non esitate ad utilizzare la tovaglia che più vi soddisfa). Utilizzate porcellana e posate in argento o acciaio per dare il tocco bianco-argento e una tovaglia di cotone delle Fiandre. Per decorare la tavola potete procurarvi vasetti di vetro di svariate forme che potrete riempire con grissini, bastoncini di zucchero o altre portate e stuzzichini.

Prendete un vassoio bianco, oppure argentato, nel quale disporrete una palla di Natale grande e colorata, una candela, ma anche stuzzichini come palline di formaggio, di patate, polpettine di caciotta, pistacchi. Per rendere la vostra tavola ancora più unica per il pranzo di Natale fate i segnaposto per tutti i vostri ospiti. La cosa più semplice da fare è quella di assegnarli con biscotti dolci e salati sul tovagliolo ripiegato nel piatto dove troneggerà uno stuzzicadenti con cartoncino bianco o colorato che porterà il nome della persona. Aggiungete anche un fiocchetto con uno spago o una striscia colorata.

Se invece non disponete di tutte queste cose (o non volete comprarle) vi basterà riadattare in maniera fantasia le cose che si hanno in casa. Una tovaglia colorata, un sottopiatto d’argento, la porcellana rossa: sono tutti oggetti che in una casa, di solito, ci sono. Cercate di decorare la tavola con rimandi al rosso o all’oro, che è il simbolo del Natale.