Chi l’ha visto Sciarelli: Minacce alla conduttrice



De Tomasi ha telefonato in trasmissione a Chi L’ha Visto? Minacciando Federica Sciarelli. L’uomo che più volte si è fatto avanti millantando di sapere qualcosa sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, sembra aver perso completamente le staffe quando ha saputo che il corpo di Enrico De Pedis è stato riesumato dalla basilica dove era sepolto per cercare tracce che potrebbero condurre alla verità sulla scomparsa di Emanuela che all’epoca aveva solo sedici anni.

Una chiamata strana quella fatta in studio. L’uomo prima al centralino della trasmissione minaccia di entrare in casa della giornalista e conduttrice con un carro armato e poi in puntata accusa tutti di essere dei falsi dicendo che a lui non è mai stato chiesto di deporre e che le cose ed i fatti all’epoca si sono svolti ben diversamente da come i giornali le hanno proposte.

Tra le accuse maggiori c’è anche quella per Chi L’ha Visto? Di montare i servizi ad arte in funzione solo degli ascolti e non della realtà.

La Sciarelli naturalmente insorge e chiede spiegazioni immediatamente al misterioso telefonista che poi appunto si scopre essere proprio De Tomasi che nonostante sia stato visto in perfetta salute si dichiara malato sull’orlo dell’infermità fisica.

Quest’uomo, si crede anche se non ci sono prove concrete, sia stato il responsabile di una telefonata fatta a casa dei coniugi Orlandi la sera in cui sparì Emanuela. L’uomo misterioso di nome Mario, aveva dichiarato di aver visto la ragazza scomparsa insieme ad una sua coetanea e ad un venditore di cosmetici, naturalmente non si è mai trovata una corrispondenza tra il presunto “Mario” e Giuseppe de Tomasi nonostante le numerose indagini della procura.