Le tre categorie più ricercate dalle mamme sul web


Secondo una recente ricerca condotta sui motori di ricerca, le mamme (da poco, o in procinto di diventarlo, ma anche mamme da tempo) concentrano le proprie ricerche su tre settori  – o macro-settori – specifici. E la reiterazione delle ricerche effettuate è talvolta sorprendente.

Quando una neo mamma, o un mamma da poco si mette davanti al pc, perché lo fa, se non per lavoro o per passione? Secondo la ricerca e i risultati che restituisce Google, affermano anche gli esperti di realizzazione siti web Palermo, i tre macro-settori più ‘cliccati’ dalle mamme sono: 1. Feste e Compleanni per bambini; 2. Problemi di Salute Bambini; Baby Parking.

“Ogni macro-settore ha una sua specifica ramificazione e si suddivide in parecchie branchie di ricerca”, affermano gli esperti di SEO (Search Engine Optimization) che lavorano con Google e per Google. Infatti, al primo settore, Feste e Compleanni per bambini, si possono correlare ricerche sui luoghi dove festeggiare i compleanni, in generale anche sulle modalità di preparare un dolce o una torta di compleanno, dove acquistare un regalo di compleanno, acquistare i palloncini, e così via.  Da qui si evince che le ricerche correlate sono migliaia e migliaia, ma, il macro-settore, resta più o meno lo stesso.

Il secondo macro-settore sondato dagli esperti di motori di ricerca, è quello della Salute dei bambini, al quale sono correlate migliaia di parole chiave, come malattie, sfoghi, varicella e così via. Era un settore abbastanza scontato se si considera che le mamme in procinto di avere un figlio o le neo mamme hanno una percentuale di preoccupazione maggiore rispetto alle ‘mamme di vecchia data’.

Alle neo mamme, invece, è correlato il terzo settore specifico e relativo alla condizione lavorativa: la ricerca del baby parking, ossia di tutte quelle parole chiave che si legano in maniera indissolubile alle esigenze della mamma che lavora. Infatti, ricerche come asilo nido, baby sitter, e così via sono tra le più richieste.

Ovviamente i tre settori sono tra i più ‘in vista’, ma, come è facile notare anche nei forum di settore, anche la cucina, o il fai da te, vogliono la propria parte nel novero delle parole più cliccate nei motori di ricerca.

 

mouse