Caso Donne Scomparse Torre Del Lago: muore suicida l’indagato



Proprio ieri vi avevamo parlato della scomparsa ormai da settembre scorso di due donne, Claudia Velia Carmazzi e Maddalena Semeraro. Per l’esattezza madre e figlia.

Le due donne in stato di indigenza vivevano in una località vicino Viareggio, Torre del Lago, in una roulotte.

Questo perché il figlio di Claudia, David Paolini, aveva incaricato lo zio Massimo Remorini di amministrare  i beni delle due donne e di vendere i loro due appartamenti che si trovano proprio a Viareggio. A seguito della vendita delle due case ad un avvocato, lo zio avrebbe costretto le donne a vivere prima in una pensione poi in una roulotte.

È proprio lo zio Massimo l’indiziato, indagato per sequestro di persone e circonvenzione di incapace.

Ieri mattina, però, un altro dramma sconvolge questo caso.

Lo zio di Massimo Remorini e altresì di David Paolini, si è tolto la vita impiccandosi al corrimano delle scale della sua casa.

L’uomo aveva 66 anni e forse non ha retto psicologicamente la situazione drammatica che si era presentata. È successo alle prime ore del mattino e a trovarlo è stata la figlia.

I parenti di Massimo gridano  “Assassino, questa morte è colpa tua” .

Momentaneamente i Ris e i Carabinieri stanno setacciando il campo dove le donne si recavano assiduamente.