Carbone dolce della befana, la ricetta più golosa


Che Epifania sarebbe senza il carbone dolce della Befana? Chiunque sia stato bambino non può non ricordare questa prelibatezza! Il carbone dolce, secondo la tradizione, viene portato (al posto di quello vero) ai bambini che durante l’anno sono stati cattivelli… ecco, allora, la ricetta per preparare il carbone di zucchero, un dolce molto semplice, ma assolutamente goloso!

Ingredienti

  • 500 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di alcol puro
  • Colorante alimentare nero o colorato

Preparazione

  1. In una casseruola versate 300 g di zucchero e aggiungete un po’ di acqua fredda. Portate a cottura fino a formare un caramello dorato.
  2. Montate l’albume con lo zucchero semolato avanzato e quello a velo.
  3. Aggiungete l’alcol, il colorante e mescolate bene.
  4. Versate questo composto nella casseruola con il caramello e continuate a mescolare a fuoco basso sino quando il composto non farà delle bolle.
  5. Versate in uno stampo da plumcake e fate solidificare.
  6. Una volta che si è raffreddato (servono circa 2 ore) potete tagliarlo a pezzetti.

Variante: al posto dell’alcol potete usare l’acqua, ma l’alcol non deve far temere, non provoca effetti indesiderati sui bambini, serve semplicemente per far gonfiare il composto. Come colorante alimentare potete scegliere il colore che più vi piace, ma il nero resta, a mio modesto parare, sempre il più bello! di solito si trova in pasta e non liquido. I bambini amano questa festa, che come dice il detto, tutte le feste si porta via, dunque, cercate di non deludere le loro aspettative e preparate un carbone con i fiocchi!

 

Carbone dolce della befana, la ricetta più golosa