Bouquet Sposa 2011: prezzi, foto, consigli

37-bouquet

Il Bouquet, come ovviamente tutto il corredo nuziale, varia anche dal periodo che si sceglie per le nozze, poichè comunque sia è sempre unico e personale. Per un periodo come la primavera o l’estate, per una cerimonia unica ed elegante potete optare per l’Iris o le Calle o scegliere ancora tra il Cosmos o il Lisianthus per chi opta per petali delicati.

Mentre invece per un periodo come l’autunno o l’inverno un consiglio pratico è quello di controllare la stagionalità dei fiori, ciò servirà a garantirvi un bouquet fresco e sopratutto bello fino a fine serata. Un bouquet che si può consigliare in questo periodo, può avere le forme del fascio a cascata quindi portati quasi come gioielli, che richiedono infatti una figura slanciata. Si può scegliere di giocare anche su contrasti decisi se si vuole osare un po’, come l’accostamento di fiori di una candezza unica con dettagli scuri o rossi per simboleggiare l’amore, un gioco che può essere creato non solo da fiori di altri colori ma anche da nastri o addirittura cristalli nascosti tra i fiori. Questo vi servirà ad aggiungere un tocco di carattere personale al vostro bouquet dandogli la caratteristica di unicità.

I prezzi ovviamente variano, da regione a regione, da commerciante a commerciante, ma  possiamo comunque farci un idea generale in base alle forme,inoltre è da considerare che i prezzi cambiano in base al periodo, se scegliete fiori che non sono di stagione. Per un bouquet classico, o comunque una composizione semplice si va dai 50 euro agli 80 euro, per una cascata che pende dalle vostre  mani, ossia un bouquet pendente, i prezzi si aggirano anche fra i 100 euro e i 160 euro, ovviamente quest’ultimo dipende poi dalla grandezza di tale cascata.  Se il vostro sogno è un candido bouquet di Peonie o Calle la cifra va dai 110 euro ai 130 euro. A voi la scelta!