Beatificazione Papa Wojtila: a maggio?

timthumb.php

L’8 aprile del 2005 è una data che molti di noi ricordano perché è scomparso un uomo, una figura, un simbolo della cristianità che ha riavvicinato molte persone alla Chiesa, si tratta ovviamente di papa Giovanni Paolo II.

Ora a sei anni dalla scomparsa arriva la dichiarazione che il primo maggio 2011 il “papa mediatico” verrà beatificato.

Quell’8 aprile c’erano 250mila persone ad assistere al rito funebre, e l’intera funzione religiosa fu seguita in mondo visione a reti unificate, numeri da capogiro per la morte di un pontefice.

Sicuramente da quando è salito al soglio pontificio nel 1978 papa Giovanni Paolo II ha avuto alti e bassi, luci e ombre nella condotta delle proprie azioni, ma ciò non ha di certo impedito che l’attuale pontefice papa Benedetto XVI accelerasse le pratiche per la beatificazione di papa Wojtyla.

La causa infatti era stata aperta nel giugno successivo alla morte di Giovanni Paolo II e il 14 gennaio ha visto l’atto conclusivo quando Joseph Ratzinger ha firmato il decreto che riconosce un miracolo attribuito all’intercessione di Wojtyla dopo la sua morte, cioè la guarigione improvvisa e inspiegabile di una religiosa francese che soffriva del morbo di Parkinson.

Giovanni Paolo II, proclamato “venerabile” già dal 19 dicembre 2009 verrà quindi beatificato ma il suo corpo non verrà né esumato né esposto bensì verrà spostato nelle grotte vaticane della cappella di San Sebastiano.