Assegni familiari 2014: come fare richiesta


Gli assegni familiari sono una prestazione a sostegno delle famiglie disagiate composte da più persone e i cui redditi sono al di sotto delle fasce di reddito massime stabilite dalla legge.

Chi può richiedere l’assegno familiare?

  • Cittadini italiani o dell’Unione Europea residenti in Italia
  • Cittadini di altri paesi, ma soltanto se soggiornano in Italia da molto tempo, e i loro familiari anche se non posseggono la cittadinanza ma presentano un documento di soggiorno permanente
  • Nuclei familiari composti da un genitore e da almeno 3 figli (tutti i componenti devono appartenere allo stesso stato di famiglia), compresi i figli in affidamento preadottivo
  • Nuclei familiari le cui risorse economiche e reddituali non superino quelle indicate dall’ISEE. I requisiti ISEE per l’ottenimento dell’assegno familiare INPS 2014 sono di 25.108,71 euro per un nucleo familiare composto da 5 componenti di cui almeno tre figli devono essere minori.

Scadenza per presentare la richiesta di assegno familiare

Per ottenere l’assegno familiare bisogna presentare la richiesta entro il 31 gennaio 2014.

A chi presentare la richiesta di assegno familiare

La domanda di assegno familiare va presentata agli sportelli del Comune di residenza e deve essere corredata dalla dichiarazione sostitutiva unica (DSU) che dimostra la situazione patrimoniale e reddituale del nucleo familiare. La richiesta deve essere accompagnata da una dichiarazione sulla composizione del nucleo familiare e dalla dichiarazione sostitutiva unica (DSU) che dimostra la situazione economica e reddituale.

L’assegno famigliare, della somma di 139,49 euro al mese, sarà erogato dall’INPS con cadenza semestrale (per 13 mensilità) tramite bonifico bancario o postale, , in seguito ad avviso della disponibilità del pagamento trasmessa all’interessato via Postel tramite Posta Prioritaria.

Assegni familiari 2014: come fare richiesta