Antonella Clerici: 50 anni tra amore e lavoro


Antonella Clerici si racconta a pochi giorni dal suo compleanno. La splendida conduttrice di Rai Uno il prossimo 6 dicembre compie 50 anni e in vista di questo evento importante ha rilasciato un’intervista al settimanale Oggi nel corso della quale ha parlato sia della sua vita privata che di quella professionale.

Allo stesso settimanale la Clerici ha spiegato che le piacerebbe festeggiare il compleanno scappando con il compagno Eddy e la figlia Maelle. Sì, dopo una serie di alti e bassi, Antonella e Eddy sono di nuovo insieme. La stessa conduttrice al settimanale Oggi ha spiegato: “Lui vive a Roma con me. La scorsa estate, avevamo deciso di prendere ciascuno la propria strada. Ma poi è venuto a trovare la nostra Maelle e non se n’è più andato. Adesso, piano piano e con grande fatica, ci siamo rimessi in gioco come coppia”.

Proprio in riferimento alla sua decisione di tornare insieme ad Eddy, Antonella Clerici ha spiegato: “Ho sempre fatto scelte di cuore e le ho condivise. Lotto per i miei sentimenti e così è stato per la storia con Eddy, la più importante. Mi chiedono: “È tornato, non è tornato, ma che fa?”. E allora io dico che siamo sempre in prova e lo saremo tutta la vita. Perché ho capito che non potremo mai abbassare la guardia, né io né lui: abbiamo età, culture e caratteri troppo diversi. La nostra è una lotta quotidiana per stare insieme, ma ci stiamo provando”.

La conduttrice poi ha spiegato che non è stata una buona idea decidere di lavorare con il compagno, ma da tutto ciò che è accaduto Antonella Clerici sostiene di aver appreso una grande lezione: “Ho imparato che non bisogna annullarsi, perché non si ottiene amore ma la disistima di se stessi e dell’altro. Per esempio: quando cucinavo una bistecca, il pezzo più bello era sempre per Eddy; adesso, ogni tanto, lo tengo per me. Ancora: Eddy va a letto tardissimo e prima stavo in piedi fino alle 2 di notte, pur di fargli compagnia; ora se ho sonno vado a letto. La donna geisha non paga”. 

 

antonella clerici 50 anni