Angelina Jolie: un pò misantropa, ma non per colpa sua



Angelina Jolie si rivela nella sua vita domestica e nella sua capacità di farsi amiche (o magari di volere amiche). Lo fa spiegando che in effetti non ne ha molte e passa molto tempo in casa. Si definisce “non troppo socievole” e con le poche amiche che ha non fa molte cose, rimanendo spesso costretta in casa. Solitaria, in parte per scelta, in parte per occasioni dunque. L’attrice, madre di sei figli (tre naturali e tre adottati) ha anche rivelato di parlare diffusamente quasi solo con il suo compagno, Brad Pitt: “Non ho molti amici con cui parlare. Brad è davvero l’unica persona con cui parlo”. C’è una persona poi, l’unica forse con cui ha costruito un rapporto solido nella “cerchia delle celebrità”, la cantante Gwen Stefani, con cui condivide una curiosa tempistica: “In un modo o nell’altro, io e Gwen rimaniamo sempre incinta nello stesso periodo”. Si è detta infine aperta alla possibilità di allargare la sua famiglia, nulla è stato programmato e potrebbe rimanere incinta un’altra volta. “Io e Brad abbiamo costruito una famiglia. Non è solo l’amore della mia vita, è la mia famiglia”.

Nata come Angelina Jolie Voight il 4 giugno 1975, a Los Angeles, l’attuale compagna dell’attore Brad Pitt è ambasciatrice dell’UNHCR, vincitrice di tre Golden Globe, due Screen Actors Guild Awards e un Oscar. Il suo debutto sul grande schermo avvenne all’età di 7 anni, a fianco del padre Jon Voight, in Cercando di Uscire. Ci volle poi un decennio perchè tornasse sullo schermo e da lì la carriera proseguì in discesa, con il premio Oscar raggiunto nel 2000, come migliore attrice non protagonista in Ragazze Interrotte. Parte della sua grande fama è dovuta all’aver “dato corpo” alla sexy eroina dei videogiochi Lara Croft nella saga Tomb Raider. E’ stata dichiarata più volte la donna più affascinante del mondo.