Adolescenti in Topless? La Thailandia si vergogna…



Doveva essere un momento di festa e di incontro, si sta trasformando in uno scandalo politico non indifferente.

Parliamo del Songkran, festival durante il quale la scorsa settimana, tre adolescenti thailandesi hanno pensato bene di ballare nel pieno centro di Bankok in topless.
Il già ribattezzato teen topless, è stato da subito preso e caricato nei canali di veicolazione internet che tutti conosciamo ed è diventato un viral imponente.
Cliccatissimo, il video ha causato uno scandalo politico come detto, le istituzioni thailandesi infatti stanno vivendo il tutto come un’offesa alla cultura thailandese:  “Chiedo alla società civile di criticarle”, ha dichiarato il ministro della cultura.
E se da un lato politici e polizia gridano all’orrore (fa sorridere se pensiamo al nostro Belpaese e alle centinaia di tette al vento che si vedono ovunque, anche di minorenni, si), dall’altro ad indignarsi c’è pure la società civile che critica invece il governo, reo di aver svergognato pubblicamente ragazzine di 13 e 16 anni per i propri interessi politici.
Ad ogni modo è doveroso operare una precisazione. La Thailandia è notoriamente uno dei Paesi in cui il commercio del sesso e il turismo sessuale, sono forse le tendenze più redditizie… dunque, ci si chiede, tutto quesot scandalo da dove proviene?