ADELE 21 ALBUM DEI RECORD



Adele regina incontrastata della musica : il suo album “21” ha raggiunto gli oltre dieci milioni di copie vendute ed entro la fine dell’anno potrebbe raggiungere anche una cifra più alta, considerando il periodo natalizio e il classico regalo-cd.
Adele è un bel punto di riferimento per gli aspiranti cantanti e per tutti i giovani. Ha un talento vocale unico che l’ha giustamente fatta salire in alto nelle classifiche di entrambi i lati dell’Atlantico, e il modo in cui si pone onestamente nei confronti dell’essere celebri è edificante” queste le parole di Craig Glenday, direttore della pubblicazione del libro “Guinness world records”.
Non a caso il 15 settembre, la cantautrice inglese, è entrata nel “Guinnes dei primati” per l’appunto, il famoso libro che dal 1955 ogni anno raccoglie in un volume tutti i record del mondo.
L’album, uscito in Europa a gennaio (negli USA a febbraio) è arrivato fin da subito in vetta alle classifiche, nella prima settimana di vendita infatti, solo in Inghilterra già 208.000 copie erano state vendute!
Inoltre “21” è stato nella classifica Billboard 200 per dodici settimane non consecutive raggiungendo i tre milioni di copie ,quindi un triplo disco di platino.
L’anno scorso invece, il suo primo album aveva raggiunto i nove milioni di copie in tutto il mondo. Quindi tra gli altri record, c’è quello di essere la prima artista donna che ha avuto nelle classifiche inglesi due singoli e due album nello stesso periodo di tempo!
Non è finita qui. In questo mese di settembre, con l’uscita del secondo singolo “Someone Like You”, ha ottenuto il disco di PLATINO (600.OOO copie vendute) ed ha raggiunto ancora una volta la prima posizione della Billboard Hot 100 in America.
Voci insistenti la danno inoltre come nuova voce femminile per la colonna sonora del prossimo film di James Bond, interpretato ancora una volta da Daniel Craig.
Il film, il ventitreisimo della saga di 007, dovrebbe chiamarsi “Carte blanche”. Ma non ci sono ne smentite ne conferme.
In ultimo, questo stratosferico successo, ha portato anche ad arricciarre il naso dei suoi fan, sopratutto quelli inglesi.
Pare infatti che l’artista abbia sempre dichiarato con fermezza, che non avrebbe mai suonato in un arena, “Non potrei mai suonare li. Preferisco suonare dodici anni al Barfly che una notte alla O2″ aveva anche aggiunto all’inizio dell’anno al quotidiano Q Magazine.
Invece, questo successo inaspettato, ancora più dilagante degli anni passati, ha fatto si che Adele ha dovuto aggiungere delle date al suo tour sold out, e qualche giorno fa durante il suo concerto all’Hammersmith Apollo di Londra, ha annunciato che “Troppa gente vuole assistere ai miei show: questa è l’ultima volta che mi vedrete in un teatro, mi sposterò nelle arene. A febbraio sarò alla O2 qui a Londra”. E giù i fischi da tutti i fan accorsi al concerto!
Ma d’altronde nessuno, ne tantomeno la stessa cantante si sarebbe mai aspettato un così grande successo e seguito per l’album 21!