Abiti da sposo 2011 Armani, Pignatella

sposo

Un matrimonio si ricorda soprattutto per l’abito della sposa, che solitamente è al centro dell’attenzione soprattutto durante la cerimonia. Ma per quanto riguarda lo sposo, in realtà l’attenzione non è da meno. L’eleganza, anche per quanto riguarda l’abito di lui, non deve essere inferiore a quella della sua lei. In generale, gli sposi scelgono abiti classici per non sbagliare, ma oggi sono tantissimi ormai gli stilisti famosi che dedicano linee originali dedicate interamente all’abito da cerimonia maschile.

Ad esempio Giorgio Armani, che da sempre è sinonimo in tutto il mondo di eleganza e stile. Ed anche per il giorno del sì, Armani propone l’eleganza all’ennesima potenza. I suoi abiti da sposo, sono abbastanza semplici e rigorosi nelle linee, grazie anche ai tessuti molto leggeri utilizzati che li rendono carichi di stile. Lo smoking classico è reinterpretato monopetto con due bottoni, abbinato con i pantaloni a linea dritta -tipici dello stile Armani- e coordinato con un gilet a quattro bottoni e la fascia da smoking della stessa tinta. Ovviamente in morbida seta. Il colore scelto da Giorgio Armani per lo sposo è il blue navy, colore che viene scelto identico per i bottoni, le scarpe e la cravatta.

Lo sposo di Pignatelli, è elegante ma giovane ed indossa pantaloni a sigaretta, confezionati con tessuti gessati o lucidi e cravatte in tono con le camicie. Il look proposto da Pignatelli per il grande giorno, è sicuramente ispirato allo stile dandy e può essere adottato sia per cerimonie che si svolgono di giorno, sia per quelle serali. Il colore scelto per i suoi abiti, è prevalentemente il grigio perla. Colore che, però, non aiuta a sfinare la figura degli sposi in sovrappeso.