1 giugno 2011: Giornata mondiale del Latte



Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Latte.

Organizzata per l’undicesima volta  dalla FAO, il primo giugno si celebra una delle bevande più utilizzate dall’uomo. Il latte è a pieno titolo un alimento completo, ricco di grassi e proteine, che fa bene sin dall’infanzia.

La FAO ha definito questo appuntamento come un’opportunità per focalizzare l’attenzione sul latte e per rendere note le attività legate a questo alimento e all’industria del latte. Infatti l’industria che gravita attorno a questo prodotto ha un elevato tasso di occupazione.

In Italia poi esistono molte cooperative che raccolgono il proprio latte per poi rivenderlo alle grandi imprese, con un volume di affari decisamente notevole.

Nel 2010 gli italiani hanno bevuto più latte rispetto al 2009: secondo Assolatte sono stati usati 2,441 miliardi di litri, con un aumento del 1,4% rispetto all’anno precedente. Stando ad alcune ricerche europee, ogni italiano ha un consumo pro capite di 56 litri, un dato basso in confronto ai 106 litri del Regno Unito e ai 108 litri spagnoli.

Tra le manifestazioni previste per questa giornata, la più interessante è quella che ci sarà a Roma. Infatti la Coldiretti ha costruito nel centro città una vera fattoria, dove si potranno visitare tutte le fasi del processo produttivo, dalla mungitura alla preparazione dei prodotti derivati. Questa idea è stata fortemente caldeggiata  poiché alcune ricerche hanno dimostrato  che ben 8 bambini su 10 non hanno mai visto come si ottiene il latte. Così la Coldiretti ha pensato di portare la fattoria in città proprio per permettere a questi piccoli di vedere come nascono i prodotti che poi loro consumano ogni giorno a casa.